Parlare di sostenibilità dexcar è scontato, ma potrebbe far intendere anche i benefici che questo progetto potrebbe donare all’ambiente.
In Europa circolano ancora molte automobili inquinanti, il motivo principale è che la maggior parte delle persone, soprattutto nei paesi più poveri, non può assolutamente permettersi un automobile nuova e cerca di allungare il più possibile la vita del proprio veicolo, inquinando sempre di più.
Peccato che ad un certo punto le spese di manutenzione superino quelle per l’acquisto di un ipotetica auto fresca di concessionario, ma difficilmente si fanno i conti come si deve e spesso è impossibile rendersene conto.

Dexcar ti propone un piano marketing innovativo che da la possibilità di sostituire la tua auto nell’arco di qualche mese.

Per molte persone Dexcar è un progetto impossibile, qualcuno ha definito Dexcar una truffa,  una cosa troppo bella per essere vera, ed in effetti è la prima cosa che ho pensato anche io e lo penso tutt’ora.

Avere un’automobile disponibile a un prezzo incredibile è il sogno di tutti.

Ho preso tutte le informazioni, sono andato a parlare direttamente congli ideatori di questa meravigliosa intuizione, mi sono fatto rilasciare tutti i documenti affinché potessi valutare il rischio e alla fine ho capito di avere a che fare con persone determinate e serie.
A quel punto ho deciso di verificare se il tutto fosse come mi è stato proposto.

Ma prima di accettare c’era una domanda alla quale dovevo avere necessariamente una risposta.

Se entro con pochi euro come è possibile che l’azienda possa permettersi di pagarmi un automobile per due anni?

Questa  domanda mi da l’occasione di spiegarti un’altro tipo di sostenibilità, quella del piano marketing.*

*Esempio sulla base di una prenotazione da 390 Euro.

01- dexcar

Partiamo dalla tabella preliminare fino ad arrivare alla 1° tabella principale BLU.

sostenibilità01

Quando decidi di iscriverti entri al livello 4, che sarà completo quando ci saranno 8 nuovi iscritti.

390 € x8 iscritti = 3.120 €

Questa somma viene distribuita in questo modo:

CLENTI
1.710 euro = Sono destinati a chi esce dalla tabella preliminare e saranno spesi per entrare nella prima tabella blu principale. 
373,20 € = E’ un ulteriore guadagno di Philip, di cui 350 € in buoni carburante e 23,20 € nel back office per acquisti nello shop interno.
104,53 € = Sono 2/3 della Service Fee del 7% ( i bonus che vengono pagati nell’infinity bonus ala rete)
400 € =
50 € x 8 = Bonus Unilevel

DEXCAR
480 € = 60 € x 8 =Internet Fee ( al famosa parte di quota che non può essere restituita)
52,27 € = E’ l’altro 1/3 della Service Fee del 7%

Riassumendo, ogni volta che una persona esce dalla tabella preliminare ha un beneficio del valore di 2.587,73 €  mentre Dexcar guadagna 532,27 €, e non è finita qui…

02 - dexcar

Ora vediamo la sostenibilità del passaggio fra la prima tabella BLU alla seconda tabella BLU:

sostenibilita-02

Nella prima tabella principale ci arrivi qualificandoti da quella preliminare oppure ( se vuoi fare prima) pagando direttamente la quota di 1710 € 

1.710 € x8 iscritti = 13.680 €

Questa somma viene distribuita in questo modo:

CLENTI
1.710 euro = Sono destinati a chi esce dalla tabella e saranno spesi per entrare nella seconda tabella blu principale. 
9.375,60 € = E’ un ulteriore guadagno di chi esce dalla tabella e saranno completamente accantonati per completare il costo della automobile. Li userai successivamente.
556,27 € = Sono 2/3 della Service Fee del 7% ( i bonus che vengono pagati nell’infinity bonus ala rete)
800 € = 100
€ x 8 = Bonus Unilevel

DEXCAR
960 € = 120 € x 8 =Internet Fee ( al famosa parte di quota che non può essere restituita)
278,13 € = E’ l’altro 1/3 della Service Fee del 7%

Riassumendo, ogni volta che una persona esce dalla tabella 1° tabella principale BLU ha un beneficio del valore di 12.441,87 €  mentre Dexcar guadagna 1.238,13 € e ancora non è finita qui…

03 - dexcar

Vediamo ora cosa succede spiegando la sostenibilità del passaggio fra la seconda tabella BLU alla prima tabella VERDE con contestuale consegna dell’automobile.

sostenibilita-03

Nella seconda tabella principale ci arrivi esclusivamente qualificandoti dalla prima principale.

1.710 € x8 iscritti = 13.680 €

Questa somma viene distribuita in questo modo:

CLENTI
3.350 euro = Sono destinati a chi esce dalla tabella e saranno spesi per entrare nella prima tabella VERDE principale. 
7.735,60 € = E’ un ulteriore guadagno di chi esce dalla tabella e saranno accumulati con i precedenti, serviranno per ricevere il noleggio dell’auto per un massimo di due anni. (9.375,60 + 7.735,60 =17.111,20 € il reale valore del noleggio.)
556,27 € = Sono 2/3 della Service Fee del 7% ( i bonus che vengono pagati nell’infinity bonus ala rete)
800 € = 100
€ x 8 = Bonus Unilevel

DEXCAR
960 € = 120 € x 8 =Internet Fee ( al famosa parte di quota che non può essere restituita)
278,13 € = E’ l’altro 1/3 della Service Fee del 7%

Riassumendo, ogni volta che una persona esce dalla 2° tabella principale BLU ha un beneficio del valore di 12.441,87 €  mentre Dexcar guadagna 1.238,13 €, è arrivato ora il momento di fare i conti….

All’uscita della seconda tabella principale BLU:

Il cliente avrà guadagnato credito totale per 17.111,20 € da spendere per il noleggio dell’auto.(se ha continuato a duplicarsi potrebbe avere molto di più e si potrebbe pagare anche il carburante)

L’azienda avrà già guadagnato 3.008,53 € per ogni auto consegnata,senza considerare che alla fine del noleggio all’azienda rimane l’automobile che potrà vendere ricavando ulteriori profitti, quindi è tutta convenienza dell’azienda consegnare più auto possibili.

Ricorda che dopo aver ricevuto l’automobile, il tuo percorso non è per niente terminato!

Continuerai la scalata dei tavoli, assicurandoti sempre delle auto nuove e di prestigio superiore.

Se questo è il guadagno della società con una macchina di prima fascia, immaginati quale sarà il guadagno quando parleremo di Porsche o di Tesla!

E’ quindi tutto interesse di Dexcar andare avanti all’infinito.

Un’altra cosa che mi preme dirti e che ti farà sicuramente piacere, è che tutto il denaro derivante dalle prenotazioni e depositato in un conto segregato utilizzabile solo per ordinare nuove automobili e  per pagare le commissioni dei venditori.
Questo perché Dexcar deve garantire il rimborso a coloro che non riceveranno l’auto entro due anni!

L’ultima questione che rimane aperta è:

Come potrà durare per sempre quando non ci saranno piu ordini?

Questa è la domanda più importante e potrei dirti tante cose, ma la realtà è che non abbiamo una risposta.
Non credo che in questo momento Dexcar sia strutturata per avere una soluzione a questa domanda, ma con alcuni accorgimenti potrebbe averla (ad esempio, rimborso o spendibilità della prenotazione nel caso non si abbia l’auto entro un determinato periodo, conversione in buoni benzina, conversioni in rata auto tradizionale…ecc..)

Questo ovviamente è il problema che hanno e che avranno sempre tutti i progetti basati sui sistemi a tabelle.

*BizandBit Staff*