Il mondo dei business online è estremamente ampio e variegato ma la maggior parte di questi sistemi ha un rapporto diretto con le piattaforme per eseguire le transazioni chiamate processori di pagamento o con la moneta elettronica.
Le società ti mettono a disposizione l’equivalente online di un conto corrente attraverso il quale spostare il valore economico richiesto in modo veloce e, in alcuni casi, senza la tracciabilità dei movimenti. Per l’utilizzo non ci sono limiti di residenza o d’età.
Le operazioni più veloci sono le transazioni tra un utente e l’altro.
I processori forniscono anche delle carte di credito ricaricabili per consentirti il prelievo nella valuta desiderata. L’esecuzione delle operazioni prevede il pagamento di commissioni più o meno salate.
In alcune circostanze non ci sono delle trattenute, tuttavia la moneta è gestita come in un Exchange; in altre parole si compra a un prezzo più alto e si vende a un prezzo inferiore alla valutazione reale.
I vantaggi sono molti, infatti, la transazione è praticamente immediata. Spesso però la velocità dell’operazione richiede il pagamento di un costo ulteriore. Alcuni processori offrono una forma di garanzia del pagamento anche nel caso di apertura della procedura di contestazione, imputabile all’insorgenza di qualche problema o nelle ipotesi di truffa.

Se potessi evitare di passare da queste piattaforme lo farei, purtroppo però, essendo questo il meccanismo, ve ne parlo. Il più importante processore di pagamento è senza dubbio PayPal, ma altre realtà si stanno affermando, infatti, un servizio simile è offerto da Payza che, rispetto agli esordi, è migliorata molto. Ci sono anche  Ego Pay, Solid trust pay e Neteller che sono molto utilizzati.

In passato per ottenere l’invio dei nostri soldini dovevamo seguire una serie di procedure piuttosto snervanti. Probabilmente hanno capito la lezione e ora non è più così.
Anche OK Pay è molto utilizzata, anche perché da quando ha deciso di collaborare Unetenet ha avuto una crescita molto veloce.
La stessa Payoneer è un pilastro di tante società operanti nel settore del Multilevel Marketing come Kyani e Amway.

Per iscriverti a OkPay e Payza è molto facile basta cliccare sui banner posti di seguito e seguire i nostri tutorial.

banner-okpay

banner-payza

Non tutti i processori ti permettono di caricare o prelevare direttamente il denaro. Spesso ti obbligano a passare attraverso un exchanger o mediante uno scambio di fondi tra utenti.
Questo processo fa aumentare le commissioni a tuo carico. La maggior parte dei sistemi di pagamento online richiede una sorta di verifica del proprio account.
L’operazione prevede l’invio dei documenti d’identità e di residenza. Talvolta l’attesa dell’esito è piuttosto snervante perché le verifiche sono accurate e spesso richiedono un periodo stimabile in alcune settimane.
Ovviamente se accetti di versare un piccolo incentivo (di solito 5 o 10 dollari) la verifica è fatta praticamente in 24 ore.

*Biz & Biz Staff*