Questa mattina molti utenti di Unetnet hanno ricevuto nella propria casella di posta elettronica l’ennesima comunicazione di Adrian Trigo, indicato da Unetenet come uno dei motivi della situazione attuale in cui si trova Unetent stessa.

Riporto la mail che ha inviato Trigo agli utenti Unetenet:

“Ciao , ti scrivo da CasoGlobal.com in merito alla truffa che si è verificata ultimamente in Unetenet e che vogliono portare avanti, per questo abbiamo bisogno del tuo aiuto, come prima cosa comunicarti il nostro sito per leggere tutti gli eventi che si sono susseguiti in questa azienda.
Nei link troverai la mia verità , con prove, notizie importanti che in questo mese non abbiamo divulgato su consiglio della polizia.
Però ora il caso è aperto e nelle prossime ora invieremo dati per aiutare tutti gli utenti che decideranno di denunciare Unetenet, nella giornata di oggi abbiamo un incontro con la polizia per poterla sollecitare per un intervento della giustizia.
Controlla nelle ore seguenti a questa e mail e condividi, perché abbiamo bisogno di tutta la gente possibile coinvolta  e unita.
http://www.casoglobal.com/fraudeunetenet/
Nella giornata di oggi abbiamo messo online la pagina dove protrai scrivere quello che desideri sulla tua situazione e cercare di aiutarti, visto che nella pagina di Unetenet non lasciano parlare nessuno liberamente.
https://www.facebook.com/casoglobal/
Per favore ricorda il caso è già aperto, vi darò più notizie e aiuto nelle prossime ore, ho molta fiducia che si potranno fare molte cose denunciando e lottando per la verità.
Adrian Trigo R.
http://www.CasoGlobal.com

Da parte nostra ci piace confrontare sempre le notizie che arrivano prima di pubblicarle, e in questo caso non faremo diversamente.
Siamo consapevoli dell’invio massivo di mail che ha effettuato Trigo e che io definisco SPAM, se è accaduto realmente è perché esiste un reale furto da parte di Trigo perlomeno del database di utenti Unetenet, come riportato in ogni comunicato di Unetent indicandolo come una causa del crack del sito.

Spam, o  e-mail  non richieste, utilizzati per scopi commerciali, sono illegali. Lo spam legale deve rigorosamente rispettare determinati requisiti come ad esempio consentendo all’utente di scegliere di non ricevere tale messaggio pubblicitario o per essere rimosso da mailing list.

Siamo a conoscenza anche che la stessa Unetenet ha fatta più di una causa a Trigo, vedremo cosa succederà nei prossimi giorni e se l’ufficio legale di Unetenet prenderà altri provvedimenti o se sarà la polizia nominata da Trigo ad anticipare Unetenet.

Abbiamo fatto anche una piccola ricerca sul passato di Trigo in rete e devo dire che da povero programmatore frustrato e impreparato che pensavamo fosse, abbiamo scoperto una mente niente male in grado di organizzare in passato una truffa vera e propria.

Abbiamo trovato intestato a suo nome una società, la Provycapital.

Ovviamente il sito è ora offline ma sappiamo anche come navigare nel passato e abbiamo trovato questo:

provycapital


Per ulteriori informazioni http://casoglobalprovycapital.com

In Conclusione…

Ad oggi sia Unetenet che Trigo non possono vantarsi di trovarsi in una comoda situazione, Trigo fra denunce e il suo passato, Unetenet si trova in una fase di stallo dalla quale stenta ad uscire.
Mentre stiamo terminando questo post ci è arrivata notizia che Unetenet ha attivato sul proprio sito un contatore di 15 giorni che probabilmente indica il lancio della fase 2.

Siamo arrivati a un punto in cui le persone si aspettano solamente risultati e risposte concrete, e la guerra fra Unetenet e Trigo  alla fine non interessa a nessuno!

A presto

*Biz & Bit Staff*