Sono passati alcuni mesi dal lancio ufficiale di Winner Sharing e continuiamo a ricevere email per info su questo progetto, in questo post cercheremo di chiarire tutti i passaggi e rispondere a più domande possibili fra quelle che ci avete posto.

Facciamo prima un doveroso un passo indietro, in modi che anche i nuovi arrivati possano capire, nel mese di Novembre 2014 il team di Biz&Bit  in accordo con la società Winner Sharing ha proposto una formula di ingresso molto allettante, e per questioni di promozione si è avvicinata al limite della sostenibilità (rinunciando alla maggior parte degli utili) in cui  si andavano ad accettare Unetes ( moneta virtuale di Unetenet ) per far conoscere il business in sé e anche il mondo Bitcoin oltre ad aiutare qualcuno a recuperare un pò del denaro perso o bloccato.
Sia la società che Biz & Bit hanno mantenuto le promesse e ad oggi gli affiliati sono più che soddisfatti.

Come già detto in precedenza abbiamo aiutato molti utenti di Unetenet a monetizzare in maniera alternativa una moneta che a oggi risulta non avere valore, nonostante non sia tutto perduto, purtroppo questa possibilità è terminata ma non è detto che nel futuro si riproponga con un’altra formula simile.

Oggi vogliamo parlare delle importanti novità che la società Winner Sharing ha apportato alla propria idea di business, leggi con molta attenzione perché ci potrebbe essere una buona opportunità anche per chi ha delle determinate caratteristiche.

Winner Sharing si rinnova sia nella parte grafica del backoffice, che nel piano marketing ma di questo ne parleremo nei prossimi articoli, oggi vi racconteremo le storie di successo del gruppo di affiliati Unetenet che ha seguito il consiglio affidandosi al Team di Biz&Bit.

Pur non essendo esperti in materia di Bitcoin ma capendo il potenziale e la serietà della società, delle circa 600 email di richiesta informazioni  ricevute all’indirizzo winnersharing@bizandbit.com solo una parte ha deciso di concludere e di entrare in Winner Sharing, ad oggi queste persone possono dire di aver fatto la scelta giusta, utilizzando una parte di Unetes e ricevendo come pagamento Bitcoin.

Nonostante un periodo dove il Bitcoin ha raggiunto il minimo storico dalla sua nascita, la società ha sempre rispettato gli impegni presi con i suoi affiliati pagando le commissioni generate dal mining di criptovalute e dalla rete in tempi concordati a contratto senza mai saltare un pagamento.
La possibilità di passare alla versione 2.0 facilitando gli utenti iscritti in precedenza all’utilizzo della nuova piattaforma dove un restyling grafico lo rende più intuitivo e meno macchinoso ( un limite che bloccava molte persone in precedenza) ma con la stabilità di un business sostenibile a durare nel tempo, almeno finchè esisteranno le criptovalute.

Il periodo non è stato dei migliori ma immaginiamo che il Bitcoin fosse salito (e probabilmente lo farà nei prossimi mesi) in maniera significativa, i guadagni sarebbero stati ben sopra le aspettative, chi non li ha spesi, può sempre attendere e giocare un pò con il cambio, magari guadagnandoci ulteriormente.

Un’altra delle novità che possono interessarti è la possibilità di diventare la persona che si occuperà di impostare e tenere i Webinar per il mercato italiano, per il mercato inglese e quello spagnolo per conto di Winner Sharing, ovviamente dietro a un compenso, la società riconoscerà 1% del fatturato mondiale che verrà suddiviso tra tutte le persone che si occuperanno di far conoscere il progetto nel mondo, ovviamente devi avere una minima dimistichezza con l’utilizzo delle piattaforme, se pensi di essere una persona con queste caratteristiche contattaci alla solita email:

winnersharing@bizandbit.com

Albit

*Team Biz & Bit*